pasticcini

2015-01-02
  • Porzioni : dipende
  • Tempo di preparazione : 30m
  • Tempo di cottura: 20m
  • Pronta in: 50m

decorati allegramente


ingredienti
pasta frolla,crema pasticciera, fragoline di bosco e gocce di cioccolato
procedimento
Iniziamo a fare la pasta frolla: Uno, due e tre. Sono queste le proporzioni per una pasta frolla perfetta: 100 grammi di burro, 200 grammi di zucchero e 300 grammi di farina più un uovo. E il gioco è fatto. Prendete il burro e lasciatelo fuori dal frigo finché non raggiunge la temperatura ambiente. Poi tagliatelo a cubetti e mettetelo in una ciotola. Aggiungete lo zucchero e cominciate a lavorare l’impasto con le mani. Il loro calore, infatti, servirà per rendere ancora più morbido il composto. Continuate a impastare per circa dieci minuti finché non otterrete quasi una crema. A questo punto, aggiungete l’uovo e mescolate energicamente con un cucchiaio di metallo.Quando l’uovo si sarà amalgamato per bene, cominciate a versare piano piano la farina. L’importante è che non si creino grumi, quindi quest’operazione va fatta con estrema cura. Due minuti in più non vi cambieranno la vita, ma renderanno la vostra pasta frolla molto più buona! A questo punto aggiungete il vostro tocco segreto: un pizzico di vaniglia che renderà più gustoso il vostro impasto. Prepariamo ora la crema pasticciera e quindi occorrono: Latte 500 ml , Zucchero 150 g, Farina, 50 g, Uova 6 , Vanillina 1 bustina. 
Prima di tutto prendete un pentolino medio e mettetevi dentro tutto il latte mettendone da parte solo mezzo bicchiere, vi servirà nella fase finale.
Versateci dentro anche la vanillina, ma se avete un baccello di vaniglia estraetene i semini interni e metteteli dentro il latte.
Fate scaldare a fiamma media e spegnete non appena comincia a bollire. Nel frattempo mettere in una ciotola il rosso delle uova con lo zucchero e montarle con l’aiuto dello sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto omogeneo.
Il latte nel frattempo si è raffreddato un po’, prendetene un terzo e versatene piano piano dentro la ciotola con la crema di uova e zucchero che avete appena fatto e continuate a mescolare con una frusta.
Versate il latte molto lentamente altrimenti rischiate di rovinare la crema prima ancora di finirla. Ora unire la farina setacciata e mescolare per non creare i grumi. A questo punto siamo quasi al termine dell’opera…
Versate la crema ottenuta dentro la pentola con il latte fatto bollire in precedenza. Accendete il fuoco e fate portare ad ebollizione non dimenticando assolutamente di continuare a mescolare manualmente con un frustino o con qualcosa di simile, volendo anche un cucchiaio di legno.
Non appena bolle, abbassate la fiamma e continuate a mescolare altri per 2-3 minuti.
Prendete quindi il mezzo bicchiere di latte messo da parte e aggiungetelo a filo dentro la pentola continuando a mescolare per bene per evitare di formare dei bruttissimi grumi.
Versato tutto il latte, spegnete il fuoco perchè la vostra crema è finalmente pronta!
Lasciatela raffreddare e, per evitare che ci si formi sopra una pellicina, copritela con una pellicola trasparente. 
Ritorniamo alla nostra frolla…stenderla con il matterello e copparla a cerchio in modo da riempire il nostro stampino, qualsiasi sesso sia, mettere nel forno che avrete preriscaldato a 180°c e infornare per circa 7 minuti; sformare i contenitori di sfoglia e, quando saranno freddi riempirli con la nostra crema…guarnirli ora è un divertimento e quindi libero sfogo alla fantasia!

beh…i nostri pasticcini possono essere consumati a fine osto, accompagnati da un vino da fine pasto, oppure da accompagnamento ad una tazza di the, vista la temperatura che è al di fuori delle nostre finestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto medio

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 utenti hanno votato questa ricetta

Ricette correlate
  • quadretti nel mio brodo

    Quadrotti nel mio brodo

  • tortelli canapa

    Tortelli di farina di canapa

  • Le mia quaglia Babette

  • salmone e salsa Martini

    Salmone con salsa al martini

  • baccalà in guazzetto

    Baccalà in guazzetto di carapaci

Recipe Ads